Impegnatissimi - Impianti mobili con griglia a tamburo HUBER LIQUID rappresentano un ausilio per la progettazione e la gestione

Figura 1: Funzionamento di verifica - In un bacino di accumulo esistente è stato aggiunto un pozzo pompe usando segmenti di pozzetto in cemento. L'impianto demo con griglia a tamburo HUBER LIQUID viene alimentato con acque reflue provenienti dalla pre-depurazione meccanica. Lo scarico (acqua di scarico grigliata) della macchina LIQUID avviene di nuovo per gravità nel bacino di accumulo.

Figura 2: Funzionamento ponte - Alimentazione della pompa dell'impianto di prova con la griglia a tamburo HUBER LIQUID (container di destra) e scarico delle acque reflue vagliate a gravità, ispessimento dei fanghi risultanti con ispessitore mobile HUBER S-DISC (nel container a sinistra)
Figura 3: Fango primario ispessito dell'impianto di prova con griglia a tamburo HUBER LIQUID a valle di un ispessitore a dischi HUBER S-DISC
Figura 4: Funzionamento di verifica - Impianto di prova con griglia a tamburo HUBER LIQUID (container a destra) combinato con l'impianto di prova con pressa a coclea HUBERQ-PRESS® (container a sinistra)
Figura 5: Fanghi disidratati meccanicamente dell'impianto di prova con griglia a tamburo HUBER LIQUID in una pressa a coclea HUBER Q-PRESS®
Figura 6: Funzionamento ponte - Il laghetto decorativo funge da bacino di sedimentazione per l'ispessimento statico dei fanghi dell'impianto di prova con griglia a tamburo LIQUID HUBER

I nostri impianti di prova con griglia a tamburo HUBER LIQUID per l'alleggerimento dell'afflusso nell'impianto di depurazione sono molto richiesti e completamente prenotati fino al 2020. La tecnologia delle nostre macchine ha attirato l'attenzione persino dalla stampa locale.

In media, il sito del rispettivo impianto di prova cambia ogni 8 settimane. Per garantire che tutto funzioni senza intoppi, un team HUBER ben consolidato assume la direzione dell'organizzazione e integra le persone responsabili sul posto.

Le applicazioni maggiormente richieste dai nostri clienti sono in particolare due:

Gestione ponte per il risanamento di bacini di decantazione primaria e/o bacini di attivazione

In un impianto di depurazione, non è solamente la tecnologia della macchina ad essere soggetta ad usura e richiedere una regolare manutenzione e revisione. Lo stesso vale, anche se ad intervalli più lunghi, per le opere in cemento armato come i bacini di decantazione primaria o i bacini di attivazione. Tale fase di risanamento deve essere ben ponderata, poiché le prestazioni di depurazione dell'impianto non devono venire compromesse neppure durante il fermo dei singoli bacini.

L'impianto mobile con la griglia a tamburo HUBER LIQUID può svolgere un ruolo importante eliminando il particolato carbonioso dalle acque reflue non depurate. In tal modo è possibile eseguire il risanamento del bacino con l'impianto di depurazione in funzione, garantendo al contempo le prestazioni di depurazione dell'impianto.

Funzionamento di prova per la progettazione tecnica preliminare di una conversione di un impianto di depurazione

Nel corso della progettazione per la conversione e/o l'espansione di un impianto di trattamento di depurazione sono molti i punti che debbono essere chiariti. Le domande comuni, tra le altre, sono:

  • Quali misure possono essere adottate per aumentare la capacità dell'impianto di depurazione con il minor ingombro e nel modo più economico possibile?
  • Vale la pena passare dalla stabilizzazione dei fanghi aerobici alla digestione anaerobica con digestore e conseguente recupero di energia dai gas di scarico?
  • Quali sono gli effetti di una decantazione primaria meccanica sulle prestazioni di depurazione e sull'energia di ventilazione necessaria per la fase biologica?
  • Quali sono i vantaggi dell'impiego di una griglia a tamburo?

Indipendentemente da quale compito deve assolvere, la griglia a tamburo mobile HUBER LIQUID è in grado di svolgerlo. L'impianto di prova può essere alimentato con acque grezze sia mediante pompe che a gravità. I solidi separati durante il funzionamento del vaglio a tamburo HUBER escono sotto forma di fanghi sottili, che devono essere ulteriormente ispessiti e smaltiti.

Se l'impianto di depurazione è già dotato di digestore, i fanghi sottili possono essere convogliati al trattamento fanghi esistente.

Tuttavia, se il funzionamento di prova ha luogo su un impianto di depurazione dove fino ad ora il trattamento fanghi non veniva eseguito, di fatto è possibile adottare diverse soluzioni tenendo in considerazione le condizioni in essere :

  • Ispessimento meccanico:
    I fanghi vengono ispessiti meccanicamente a circa il 5% mediante l'impianto mobile e trasportati al più vicino impianto di depurazione avente un digestore con capacità ancora disponibile.
    Per l'ispessimento mobile, HUBER utilizza un impianto di prova con l'ispessitore a dischi HUBER S-DISC.
  • Disidratazione meccanica:
    I fanghi vengono disidratati meccanicamente a circa il 25% di residuo secco mediante un impianto mobile e smaltiti insieme al grigliato.
    Per la disidratazione mobile, HUBER utilizza un impianto di prova con pressa a coclea HUBER Q-PRESS®.
  • Ispessimento statico:
    I bacini esistenti o un laghetto decorativo convertito possono essere utilizzati come ispessitori statici. I fanghi ispessiti, terminato il funzionamento di prova, possono poi essere smaltiti.

In caso di gestione ponte o funzionamento di prova, la logistica per lo smaltimento dei fanghi ispessiti deve essere garantita dal gestore dell'impianto. La quantità di grigliato/fanghi prodotti non deve essere sottostimata. Se l'impianto mobile viene alimentato con la griglia a tamburo HUBER LIQUID alla massima portata, nonostante l'ispessimento per mezzo di un ispessitore dischi HUBER S-DISC durante la notte sarà possibile riempire un container da 7 m³.

Indipendentemente dall'applicazione, i vantaggi dell'impianto di prova mobile con la griglia a tamburo HUBER LIQUID sono:

  • Elevata sicurezza operativa
  • Ingombro ridotto
  • Alta flessibilità
  • Portate sufficienti per gli impianti di depurazione da 10.000 a 50.000 AE

Griglia a tamburo LIQUID HUBER - Impianto di prova:

  • Grigliatura acque reflue 50 - 250 m³/h
  • Regolazione proporzionale del volume dell'afflusso in ingresso dell'impianto di depurazione
  • Sistema HUBER OPERATION CONTROL HOC con registrazione dati online

Products in use and related solutionsChiusura

Products in use and related solutions

Related Case StudiesChiusura

Related Case Studies