Trattamento tecnico delle acque di deflusso stradali: il filtro a dischi HUBER RoDisc®

Con un grado di impermeabilità del 46,6%, Monaco di Baviera è una delle metropoli tedesche con la più alta percentuale di superfici impermeabili. L'aumento della densità edilizia pone in genere le metropoli di fronte al problema di una percolazione fortemente limitata dell'acqua piovana durante le precipitazioni e del conseguente aumento del rischio di allagamento delle reti fognarie locali. Oltre alla ghiaia e alla sabbia, l'acqua che defluisce dalle strade contiene anche notevoli quantità di sostanze ecotossicologicamente significative derivanti dall'abrasione dei pneumatici e dai residui di catrame. Tra questi vi sono metalli pesanti come il cadmio, il rame, lo zinco e il piombo, nonché idrocarburi policiclici aromatici [PAH] e idrocarburi e idrocarburi derivati dal petrolio [PDH]. Quando queste sostanze vengono rimosse dal manto stradale durante i periodi di pioggia, vengono scaricate direttamente nelle acque superficiali o nel sistema fognario combinato.

Rispetto alle acque urbane a carattere continuativo, le acque di deflusso stradali sono generate in media solo il 5% delle volte e con diversa intensità. Le precipitazioni piovose occasionali causano quindi massicce concentrazioni nelle acque di scarico stradali.

Montaggio del SABA di Seetalplatz, interrato in una rotonda

Un trattamento ecocompatibile delle acque di scarico stradali rappresenta un problema in gran parte non ancora risolto. Proprio per questa applicazione è stata creata in Svizzera una normativa sulla protezione delle acque che regola il trattamento delle acque di scarico provenienti da strade molto trafficate. Questi cosiddetti impianti di trattamento delle acque di scarico stradali [Straßenabwasserbehandlungsanlagen, SABA] si suddividono essenzialmente in due tipi. A seconda della impermeabilizzazione del suolo prevalente, lo scarico non può più essere assicurato per mezzo di un filtro di ritenzione su un impianto SABA naturale, bensì deve essere trattato da un cosiddetto SABA tecnico.

Al fine di soddisfare i requisiti di un SABA tecnico, HUBER SE ha modificato il filtro a dischi RoDisc® di HUBER appositamente per questa applicazione. Due di questi impianti di trattamento sono già operativi nell'area metropolitana di Lucerna dalla fine del 2015. Il SABA nella cittadina svizzera di Seetalplatz è stata progettato per un bacino d'utenza stradale pari a 3,2 ettari e il SABA di Frohburg per 2,1 ettari. Il bacino di utenza del SABA di Seetalplatz è di circa 50000 veicoli a motore al giorno. Una componente importante in fase di progettazione è stata l'esatta osservazione del reticolo stradale del bacino di utenza. Su strade tortuose la concentrazione di particelle derivanti dall’usura della copertura stradale aumenta in modo significativo.

L'impianto di trattamento delle acque di scarico stradali si articola in diverse fasi di trattamento. Il deflusso stradale confluisce nel SABA attraverso una rete di condotte, preferibilmente per gravità. In un separatore posto a monte si depositano i sedimenti quali sabbia e ghiaia a causa della differenza  di densità. Le acque di scarico confluiscono poi in un bacino di sedimentazione. Qui il particolato in sospensione più fine si deposita e viene periodicamente rimosso attraverso i fanghi. Nella fase finale di trattamento, le acque di scarico pretrattate vengono convogliate con una portata volumetrica di 30 l/s nel sistema di filtraggio a dischi HUBER RoDisc® prima di essere immesse per infiltrazione o di confluire in un sistema idrico.

L'efficienza degli impianti SABA è classificata in base alle performance di riduzione di materiali solidi e metalli pesanti. Per i materiali solidi può essere assicurata una performance di separazione affidabile superiore all'85 % e per i metalli pesanti superiore al 60 %, misurata su zinco e rame.

I vantaggi decisivi del sistema di filtraggio a dischi di HUBER sono l'assoluta filtrazione superficiale e l'intensità della pulizia del tessuto filtrante. Questi due componenti sono assolutamente indispensabili, in quanto l'abrasione di catrame e dei pneumatici mostra un'evidente tendenza all'adesione irreversibile. Inoltre, il design dei dischi filtranti consente di ridurre al minimo l'ingombro dell'intero impianto.
 

Products in use and related solutionsChiusura

Products in use and related solutions